I° approccio alla Foce del Bevano

Ieri, con l’amico Riccardo siamo andati ad esplorare la zona della Foce del Bevano, interessante ed importante sito pro-natura, con la sua immensa pineta ” vergine” e la sua foce sa dare rifugio alla tanta fauna selvatica presente e paesaggisticamente parlando offre dei bei spunti!😉
La luce, quella gran bischera non si è presentata all’appello, cmq dai…. quelcosina abbiamo provato a fare

Alcune volte l’attesa e le preghiere per almeno 5 minuti di spiraglio di luce vengono ascoltate:mrgreen:

5DMKII + 17-40 + filtri Lee soft-hard 100 iso

finiti questi 5 minuti, ci siamo dedicati ad uno scatto intimo, qua l’aiuto di Riccardo è stato gratificante😉

5DMKII + 70-200 + tubo prolunga 36mm iso 100

Qualche scatto interno pineta così tanto per iniziare ad allenare l’occhio nella confusione naturale
5DMKII + 70-200 + iso 100

Come dice Shaw riprendere la stessa scena con obiettivi diversi aiuta a capire cosa si vuole😉, quindi:

5DMKII + 17-40 + filtro Lee soft + flash separato per dare tridimensionalità alla scena

Come ultimo ho provato a fare un mosso, qui ho potuto mettere sotto torchio la testa della Manfrotto 410 Junior che gentilmente Michele mi ha imprestato, direi notevole per come sa aiutarti nelle riprese paesaggistiche , macro e soprattutto mossi per chi vuole usare sempre il cxavalletto per questi tipi di scatti

5DMKII + 17-40 + iso 100

~ di viverelanatura su novembre 14, 2010.

6 Risposte to “I° approccio alla Foce del Bevano”

  1. Ciao Stefano!

    Nella prima c’è una bella situazione di luce (mi piacciono le tonalità) ma manca un elemento in primopiano, non sò, un sasso, un tronco o qualcosa di scuro.

    Molto bella invece la seconda, secondo me ottima!

    Ciao ciao!

  2. [quote]Nella prima c’è una bella situazione di luce (mi piacciono le tonalità) ma manca un elemento in primopiano, non sò, un sasso, un tronco o qualcosa di scuro.[/quote]

    Mah non so Marco alcune volte penso che il ricercare per forza un PP costituito daun elemento porta la foto ad essere un pelino costruita, non dico che non bisogna farlo, anzi, alcune volte lo faccio anche io come faccio altre volte il ricercare la naturalità completa degli eventi…..

    [quote]Molto bella invece la seconda, secondo me ottima![/quote]

    Grazie mille😉

    Ma dimmi pure le altre come inquadrature come le vedi

    Ste

  3. Bah guarda, per le altre mi risulta difficile giudicare, tecnicamente e compositivamente sono ok, però non mi dicono niente, perciò penso sià più una questione di gusti😉

    Ciao!

  4. Ok Marco! Quello che m’interessava era a livello compositivo, pensa che per cercare in po’ di atmosfera abbiamo alitato anche sopra all’obiettivo, magari questa sera l’aggiungo:mrgreen:

    Ciao Ste

  5. Ciao Stefano, eccomi a te per aggiungere un mio commento, Anche se in merito alla prima foto sono d’ accordo con Marco, osservandola successivamente devo dirti che a me piace così, è vero che un oggetto in primo piano avrebbe creato un punto di appoggio visivo ma … così la fanno tutti, così sarebbe stata un classico poco originale d a volte costruito. La tua immagine invece mi esprime libertà, libertà di spaziare senza che ci siano oggetti che me lo impediscano, a questo è il mio modo di percepire l’ immagine. La seconda mi piace molto, fa parte di quelle impressioni minimaliste ed intime che apprezzo molto in fotografia, spesso meno compare in un immagine e più c’è d vedere, non è così ?
    Tralascio le prove di ottica sul bosco che restano dei buoni esempi su come impiegare al meglio la nostra attrezzatura, l’ ultima, lo ripeto sempre e solo a piccole dosi. alla prossima😉

  6. è vero che un oggetto in primo piano avrebbe creato un punto di appoggio visivo ma … così la fanno tutti, così sarebbe stata un classico poco originale d a volte costruito.

    Ciao Roberto, guarda penso che siamo in totale sintonia con questa tua frase, secondo me aver messo forzatamente un PP all’interno della scena non avrebbe giovato, in fin dei conti per me c’era il mare un pò agitarello ma non troppo e quei 5 minuti di luce, ho provato a stringere anche solo sulla star ( la luce ) magari prossimo giro la posto, almeno abbiamo dei punti di riferimento per cui discutere più approfonditamente!;-)

    Per la seconda, grazie….con Riccardo abbiamo ragionato come poterla fare, io alla fine ho deciso per quel verso, lui se non ricordo male l’ha fatta dall’altro e in verticale…boh ! magar glielo chiedo, il tutto per dire che sta foto il merito è suddiviso, sarei egoista se non dicessi cosa c’è statoi dietro ;-D

    Le altre tra cui il mosso, ( è colpa tua mi hai fatto conoscere un fotografo notevole e ho capito che fare mossi bisogna esserne capaci, ;-D ) penso che ci stiano bene all’interno di questa perlustrazione non fortunatissima a luce, cmq mettere ordine nel disordine, scusate il gioco di parole, è sempre molto difficile, io l’ho cercato in quella pianta di edera!

    Ciao Ste

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: