Un dolce risveglio

Sennes – Braies – Fanes, 2014.

Che risveglio quel giorno,
Sono le 5:00 di una domenica di Luglio, i segni sul mio volto sono testimoni di una notte passata all’interno di una tenda fredda e poco accogliente,  l’aria è resa pungente da una brezza leggera che sbuffa di tanto in tanto, l’umidità delicatamente satura l’ambiente ed il corpo, il silenzio è sovrano,  tutto è  sospeso tra immaginazione e realtà.
Essere li ad aspettare che lo spettacolo abbia inizio non ha prezzo, quell’attesa,  quelle speranze, ma soprattutto quell’armonia ritrovata durante una sessione fotografica, saranno sempre ricordi splendidi incisi nella mia memoria…

…Ore 5:40, l’oscurità cede il posto alla luce, un’altra emozione prende vita.

Un dolce risveglio

 

Nikon d800, nikon 24-70 f/2.8, polarizzatore e filro Lee 0.6 soft

 

About these ads

~ di viverelanatura su agosto 7, 2014.

2 Risposte to “Un dolce risveglio”

  1. Sicuramente uno degli orari migliori per vivere la natura delle lande alpine. Una bella foto che rende bene le sensazioni di quel momento, percepisco la sensazione dell’aria “frizzantina” di un’alba in quota :-).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: